Chiama: (+39) 346 3640227

Il tempo di caricamento dei siti nel 2014

  • Infografica caricamento dei siti nel 2014

Questa interessante infografica mostra come il tempo di caricamento di un sito e-commerce (ma vale anche per qualsiasi altro sito) sia un fattore da tenere in seria considerazione se vogliamo offrire una migliore esperienza di navigazione ai nostri visitatori e, di conseguenza, aumentare le conversioni (vendite, contatti, iscrizione newsletter ecc.).

Il tempo di caricamento delle pagine nella prima parte del 2014 risulta aumentato del 21% rispetto al 2013 e questo nonostante sia aumentata anche la consapevolezza dei webmaster riguardo a questo problema. L'origine di questo rallentamento è da ricercarsi soprattutto nel fatto che le pagine web diventano sempre più ricche di contenuti, anche moltimediali, e questo le appesantisce non poco.
Il peso delle pagine, infatti, aumenta del 31% e passa da 1094 KB a 1436 KB.

Il tempo medio di caricamento passa dai 7,7 secondi del 2013 ai 9,3 del 2014. Tenuto conto che la maggior parte degli utenti decide di passare oltre quando il tempo di caricamento eccede i 3 secondi, si capisce come questo dato incida pesantemente sulle vendite degli e-commerce.

Anche se l'infografica fa riferimento a popolari siti di vendita americani la situazione a livello mondiale non dovrebbe affatto differire. Tra i siti più noti agli utenti italiani, e che risulta essere tra quelli che si caricano più velocemente, troviamo Groupon, il noto sito di offerte a prezzi scontati.

Se pensate di avviare un vostro e-commerce, quindi, fate molta attenzione a quale CMS scegliete (se scegliete un CMS) e mettete in atto tutte le best practice che passano soprattutto dalla compressione dei files, siano essi immagini o Javascripts.